Regione Siciliana
Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana - Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana
CRICD
 Centro Regionale per l'Inventario, la Catalogazione e la Documentazione grafica, fotografica, aerofotogrammetrica, audiovisiva
Cerca nel sito  
Sede: Via dell'Arsenale, 52 - 90142 Palermo - Teche: Biblioteca, Fototeca, Cartoteca (C.so Calatafimi, 217 - 90129 Palermo), Filmoteca (Via Nicolò Garzilli 38 - 90141 Palermo)
 




 






Dipartimento dei Beni culturali e dell'Identità siciliana


Ministero dei Beni Culturali


ICCD

S8.1 - AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE, BIBLIOTECA, ... - Biblioteca ed Emeroteca


La Biblioteca del CRICD è specializzata nello studio, nella ricerca e nell’aggiornamento nell’ambito della catalogazione e documentazione dei beni culturali.

Possiede un patrimonio di 11.000 volumi moderni, con un apprezzabile sviluppo delle raccolte sull’arte, l’architettura, l’archeologia, la fotografia, il cinema, gli studi demo-etno-antropologici e la biblioteconomia, 35 periodici correnti, un fondo giuridico con 243 libri antichi.

Offre ai propri utenti 18 posti di consultazione, un catalogo informatizzato, la possibilità di accesso in Internet e di consultazione on line dei cataloghi delle biblioteche, la b/d dei libri in commercio, 2 postazioni multimediali da cui poter visionare i CD-Rom ed i DVD posseduti, repertori biografici difficilmente reperibili (IBN, AKL, Dizionario biografico degli italiani, Sarullo), enciclopedie generali e dizionari enciclopedici specialistici sull’arte, l’architettura, la pittura, l’archeologia, vocabolari, cataloghi bibliografici e bibliografie. Con il suo patrimonio librario, afferente prevalentemente a tutte le tipologie di beni culturali esistenti nel territorio siciliano, opera come centro di documentazione, fornendo supporto conoscitivo all’utenza interna e garantendo la fruizione al pubblico esterno.

A tal fine cura la conservazione, l’incremento e la valorizzazione delle raccolte; provvede all’aggiornamento del proprio catalogo informatizzato; cura la redazione periodica del “Bollettino delle Nuove Accessioni”.

Inoltre, assicura: la consultazione del Catalogo informatizzato e lettura in sede, la consultazione delle banche dati bibliografiche possedute, l’accesso ad Internet ed assistenza alle ricerche in Internet e servizio di reference, la consultazione di OPAC (Open Public Access Cataloguing) regionali, nazionali ed internazionali, il prestito in sede (durata massima di 15 giorni e limitatamente a n. 3 opere per volta, con possibilità di rinnovo se l’opera non è stata prenotata da altro utente).

La collezione bibliografica viene incrementata per acquisto, dono, scambio. Gli utenti interni all’istituto presentano annualmente proposte di nuove acquisizioni. Gli utenti esterni possono presentare desiderata che sono vagliati dal responsabile della Biblioteca. Le pubblicazioni pervenute in dono da Istituti o da singoli privati sono acquisite al patrimonio, se compatibili con gli ambiti disciplinari di competenza.

Orari di accesso: da lunedì a venerdì dalle ore 09,00 alle ore 13,00 . Possono essere disposte temporanee e parziali chiusure al pubblico per la revisione delle raccolte, per la spolveratura periodica o per altre esigenze di servizio, in tal caso la chiusura viene comunicata con avviso affisso all’albo e pubblicato sul sito Web con anticipo di una settimana sulla data prevista.


OPAC SBN Catalogo del servizio pubblico nazionale


Biblioteche SBN




 



Edizioni digitali

Cliccare sull'immagine per il download della pubblicazione