Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana - Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana
Centro Regionale per l'inventario, la catalogazione e la documentazione
   
Sede: corso Calatafimi, 217 
Filmoteca: via Nicolò Garzilli 34-38 
 




Cerca nel sito

II Centro Regionale per l'inventario, la catalogazione e la documentazione dei beni culturali della Regione Siciliana è un organo tecnico-scientifico sotto la vigilanza dell'Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana; esplica funzioni di studio, di ricerca e di organizzazione in materia di catalogazione e documentazione dei beni di cui all'art. 2 della legge regionale 1 agosto 1977, n. 80.

News

Eventi




MiBACT - Legge 77/2006 - Interventi a favore dei Siti UNESCO Italiani - AVVISO PUBBLICO di manifestazione d'interesse per la selezione di un esperto per la realizzazione del Progetto: Scuola e Comunicazione per i Siti UNESCO della Sicilia
Determina a contrarre
02/11/2016 Avviso pubblico di manifestazione d'interesse
Determina a contrarre
07/11/2016 Integrazione all' avviso pubblico di manifestazione d'interesse
07/11/2016 Avviso pubblico di manifestazione d'interesse
Modulo di domanda
01/12/2016 Esito Avvisi pubblici


Archivi

 Nastroteca  Fototeca  Archivio video cinematografico  Cartoteca  Aereofototeca  Archivio schede cartacee  Biblioteca

Attività

Progetti in fase di sviluppo e realizzazione:
Borghi rurali siciliani UNESCO "Palermo normanna e cattedrali di Monreale e Cefalù" Patrimonio dell'umanità
Ortofotocarta digitale a colori del centro storico di Trapani
 leggi


La Filmoteca Regionale sostiene il Premio Zavattini, una iniziativa per incentivare la conoscenza e il riuso creativo del materiale d’archivio, attraverso un premio in servizi e in denaro a tre progetti di cortometraggio documentario. Possono concorrere, attraverso un bando pubblico, giovani filmmaker professionisti e non, di qualsiasi nazionalità, di età compresa tra i 18 e i 35 anni: basta presentare il progetto di un film documentario, della durata massima di 15 minuti, che preveda l’utilizzazione del materiale d’archivio visionabile sul canale Youtube dell’Aamod.
Una commissione composta da professionisti del cinema ne selezionerà prima sei, che verranno ammessi a un seminario di sviluppo, e poi sceglierà i tre finalisti che avranno maturato i requisiti per fruire gratuitamente, con licenza Creative Commons, del materiale d’archivio e dei servizi di supporto per la loro realizzazione (in produzione e post-produzione), oltre a ricevere il premio di 2.000 euro ciascuno.
Per info:  www.premiozavattini.it

Art.54 bis Dlgs 165/2001. Modalità di presentazione delle istanze di Whistleblower. Utilizzo esclusivo del sistema informatico per le segnalazioni.




Schede progetti di catalogazione

Schede progetti di catalogazione

MuseiD

Arca dei Suoni





Le mappe del catasto borbonico

Testimonianze arabo normanne

Dipartimento dei Beni culturali e dell'Identità siciliana Ministero dei Beni Culturali ICCD