Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana - Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana
Centro Regionale per l'inventario, la catalogazione e la documentazione
   
Sede: corso Calatafimi, 217 
Filmoteca: via Nicolò Garzilli 34-38 
 




Cerca nel sito

II Centro Regionale per l'inventario, la catalogazione e la documentazione dei beni culturali della Regione Siciliana è un organo tecnico-scientifico sotto la vigilanza dell'Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana; esplica funzioni di studio, di ricerca e di organizzazione in materia di catalogazione e documentazione dei beni di cui all'art. 2 della legge regionale 1 agosto 1977, n. 80.

Eventi

Real Albergo delle Povere "sala delle lapidi" - Corso Calatafimi, 217 - 25 Settembre 2016, ore 17,00

In occasione delle Giornate del Patrimonio 2016, sarà presentato il video – documentario “L’Albergo dei Poveri di Palermo, la storia narrata dai benefattori” realizzato da Maurizio De Francisci e Silvia Sciortino, che ripercorre interamente la storia e descrive l’architettura dell’Albergo dei Poveri, soffermandosi sulle attività che si sono svolte al suo interno nel corso dei secoli.   A seguire, Lina Bellanca illustrerà i progetti di restauro dell’edificio.

Interventi di:
Caterina Greco, Direttore del CRICD
Ferruccio Ferruggia, Commissario Straordinario Istituto Pubblico di Assistenza e Beneficenza "Principe di Palagonia e Conte Ventimiglia" di Palermo
Lina Bellanca, Dirigente Soprintendenza Beni Culturali ed Ambientali di Palermo

Presentazione/proiezione film documentario
La rivoluzione in onda, In memoria di Mauro Rostagno

Real Albergo delle Povere - Corso Calatafimi, 217 - 28 Settembre 2016, ore 9,00

Il documentario racconta l’impegno del giornalista sociologo Mauro Rostagno ucciso dalla mafia nel settembre del 1988 e il recupero dell’archivio audiovisivo acquisito dalla Filmoteca Regionale Siciliana nel 2015

Interventi di:
Caterina Greco, Direttore del CRICD
Riccardo Arena, Presidente Ordine Giornalisti di Sicilia
Laura Cappugi, Dirigente Filmoteca Regionale Siciliana
Alberto Castiglione, regista
Carla Rostagno, sorella di Mauro

Attività

Progetti in fase di sviluppo e realizzazione:
Borghi rurali siciliani UNESCO "Palermo normanna e cattedrali di Monreale e Cefalù" Patrimonio dell'umanità
Ortofotocarta digitale a colori del centro storico di Trapani Ricostruzione storica dell'Albergo dei Poveri
 leggi

Archivi

 Nastroteca  Fototeca  Archivio video cinematografico  Cartoteca  Aereofototeca  Archivio schede cartacee  Biblioteca

Progetto "500 giovani per la cultura"

 leggi
A partire dalle linee guida del progetto "Il territorio: le eccellenze", il gruppo di lavoro istituito presso il CRICD, Centro Regionale per l'inventario, la catalogazione e la documentazione dei beni culturali della Regione Siciliana e assegnato all'Unità Operativa 3 (Valorizzazione e musealizzazione dei fondi fotografici e gabinetto di restauro), ha deciso di sviluppare la tematica "Itinerari e percorsi: approfondimenti culturali attraverso la creazione di risorse digitali e prodotti multimediali dedicati alla cultura letteraria, scientifica, artistica e musicale", scegliendo come focus la valorizzazione dei fondi fotografici storici posseduti dal Centro da realizzarsi tramite l'implementazione di un sito web (fotostorichedisicilia.cricd.it).
Il progetto "TouReis. Itinerari nella Sicilia Immateriale", in ottemperanza a quanto previsto dall’asse di riferimento "Patrimonio Culturale Immateriale", ha perseguito l'obiettivo di realizzare itinerari turistico-culturali, attraverso una piattaforma di fruizione on-line dedicata, e di valorizzare i beni del Registro delle Eredità Immateriali della Regione Siciliana (REIS).
Per il raggiungimento di tali finalità, il gruppo di sette giovani professionisti ha strettamente collaborato con l'Unità Operativa 4 (Valorizzazione e musealizzazione dei fondi, archivi e teche) del Centro Regionale per l'inventario, la catalogazione e la documentazione (CRICD). (toureis.cricd.it)



Lineamenti di storia del libro asiatico di Carlo Pastena
Il vocabolario italiano della Treccani, definisce il libro «complesso di fogli della stessa misura, stampati o manoscritti, e cuciti insieme così da formare un volume, fornito di copertina o rilegato». All’interno di questa definizione generica, bisogna però distinguere tra il libro occidentale e del Vicino Oriente araboislamico, cioè il libro composto da fascicoli, ovvero da due o più fogli di carta o pergamena, o più raramente di papiro, piegati un certo numero di volte e inseriti uno dentro l’altro in modo da consentire il loro fissaggio attraverso la cucitura sul dorso, e il libro asiatico, che generalmente non è costituito da fascicoli. Appare quindi di tutta evidenza come la definizione di libro, seppure generica, si riferisca a un manufatto con precise caratteristiche fisiche, escludendo il rotolo, di papiro, pergamena o carta che non non abbia certe caratteristiche.

Pubblicazione in formato PDF



Art.54 bis Dlgs 165/2001. Modalità di presentazione delle istanze di Whistleblower. Utilizzo esclusivo del sistema informatico per le segnalazioni.




Schede progetti di catalogazione

Schede progetti di catalogazione

MuseiD

Arca dei Suoni




Le mappe del catasto borbonico

Testimonianze arabo normanne

Glossario del libro
Dipartimento dei Beni culturali e dell'Identità siciliana Ministero dei Beni Culturali ICCD